​ Review on Review: Kodak T-Max 100

Benvenuti in un novo capitolo di Review on Review oggi parliamo di una pellicola fotografica molto cara ai fotografi la Kodak T-MAX 100 Professional Film (100TMX), una pellicola pancromatica in bianco e nero negativa con Indice di Esposizione 100 ISO. Caratterizzata da una grana estremamente fine, con un elevato potere di risoluzione.

Prime Impressioni
Come detto prima la Kodak T-Max 100 é una pellicola pancromatica in bianco e nero, caratterizzata da una grana fine grazie ai suoi ISO 100. E’ consigliata per un’ottima resa dei dettagli del soggetto quando è richiesta un’elevata qualità dell’immagine. Si adatta a tutti i tipi di fotografia, dal ritratto, al paesaggio e allo still-life. É inoltre possibile utilizzare la Kodak T-Max 100 per la produzione diapositive in bianco e nero di alta qualità, riproduzione di disegni, opere d’arte. Le caratteristiche della pellicola soddisfano le esigenze dei fotografi anche a livello professionale. La struttura dell’emulsione si avvale della nuova tecnologia KODAK T-GRAIN Emulsion, che permette di ottenere grana più fine e una resa dei dettagli ineguagliabile.
©AnalogMind2017
Caratteristiche in sintesi

Kodak T-Max 100

Tipo pellicola B&W
Formato Pellicola 135 – 120
Sensibilità ISO  – 100
Contrasto Nella media
PRO  – Ottima qualità del dettaglio e buona resa dell’incarnato
CONTRO Non adatta per foto d’azione
Produttore Kodak
Fonte: Kodak
Test
La Kodak T-Max 100 è disponibile sia in formato 120 che in 135, grazie all’ottima qualità e alla facile reperibilità questa è una delle mie pellicole preferite!!
Di seguito potete vedere qualche foto:
 Tutti i negativi sono stati sviluppati cosi:

Sviluppo con Rodinal R09 one shot 1+50 Agitazione rovescio per i primi 30sec, ogni minuto 10 sec di ribaltamento per 10 minuti.
Arresto con acqua corrente
Fissaggio con Agefix 1+5 per 10 minuti*
Lavaggio con acqua corrente e una goccia di sapone neutro

*Dopo il primo sviluppo della Kodak T-Max 100 ho notato che questa pellicola tende a lasciare sul supporto un colore rosa (fastidioso per la scansione). Per togliere questo colore ho letto che basta fare un pre-lavaggio prima dello sviluppo oppure raddoppiare il tempo di fissaggio. Io mi trovo bene allungando il tempo di fissaggio. A parte questo, la Kodak T-Max 100 é una delle migliori pellicole B&W che ho usato! 🙂

Conclusioni
Adoro la grana quasi inesistente di questa pellicola dovuta alla bassa sensibilità ISO. Il dettaglio e la nitidezza che restituiscono alle immagini la fa diventare una delle mie pellicole preferite.
E voi, cosa ne pensate?
Avete mai provato la Kodak T-Max 100? Con quale macchina? Come vi siete trovati? Scrivetelo nei commenti!

Comments

comments

Lascia un commento