Review on Review: Adox CMS 20 ISO

In questo novo capitolo di Review on Review si parla di pellicole, nel dettaglio di una pellicola in Bianco e Nero con sensibilità ISO molto bassa (20 ISO). Pellicola per uso generale che può essere utilizzata in quasi tutte le applicazioni come ritratto, paesaggio, architettura

Prime Impressioni

​Come accennato prima la Adox CMS 20 è una pellicola in bianco e nero dalla bassa sensibilità, la sensibilità spettrale differisce leggermente da quella di altri film a bassa velocità. Grazie ad un emulsione progettata appositamente anche la gamma tonale è più estesa rispetto ad una normale pellicola a bassa sensibilità. La sensibilità spettrale è più estesa: va dai 400nm ai 650 nm, così da avere le caratteristiche di una pellicola ortopancromatica. Per ottenere i migliori risultati si consiglia per il trattamento l’uso dello sviluppo dedicato ADOTECH II: la curva della pellicola risulta più rettilinea e con una miglior separazione tonale tra le alte luci. La presenza di uno strato anti-alone tra l’emulsione e la base del film consente di ottenere un’elevato grado di nitidezza e ottima resa del dettaglio. Produce immagini di elevata qualità per le caratteristiche di una pellicola 35mm.
È possibile esporre la Adox CMS 20 dai 16 ai 80 ISO, per ottenere un contrasto più forte esporre la pellicola a 16 ISO, per ottenere un contrasto più moderato esporre a 20 ISO. E’ possibile esporre la pellicola fino a 80 ISO.

Adox CMS 20 non è una pellicola progettata per essere trattata in qualsiasi rivelatore. Per ottenere un risultato migliore è consigliato l’utilizzo dell’ADOTECH II in questo modo è possibile ottenere l’ottimo potere risolutivo e la grana fine che caratterizza questa pellicola. Tuttavia è possibile ottenere buoni risultati anche con altri rivelatori. In questa tabella è possibile consultare tutti i tempi e diluizioni con altri rivelatori.

Caratteristiche in sintesi

Adox CMS 20

Tipo pellicola Pellicola Ortopancromatica
Formato Pellicola 135 – 120
Sensibilità ISO  – 20
Contrasto Ottimo
PRO  – Possibilità di sovra/sottoesporre tra ISO 16 a 80
Ottimo contrasto e ottima capacità di registrazione
CONTRO Non adatta per foto d’azione
Produttore Adox
©AnalogMind2017

Fonte: Adox

Test
Di seguito potete vedere qualche foto fatta con la Yashica MAT 124 nel Cimitero Acattolico di Roma:

Come potete vedere le foto sono ben contrastate i neri sono intensi e ben esposti, mentre la grana é inesistente.

La pellicola é stata sviluppata in Rodinal R09 One Shot nella diluizione 1+100 per 18 minuti di tempo a 20º

Sviluppo: Agitazione rovescio per i primi 30sec, 10 sec di ribaltamento al nono minuto. Arresto con acqua corrente Fissaggio Agefix 1+5 per 7 minuti. Lavaggio con acqua corrente e una goccia di sapone neutro.

Conclusioni
Una volta sviluppata la pellicola si presenta molto trasparente. Come detto prima è consigliabile utilizzare il kit di sviluppo apposito per questa pellicola ADOTECH II, tuttavia su questa tabella è possibile consultare tutti i tempi e diluizioni con altri rivelatori.
N.B. A causa della base di poliestere trasparente la luce che può entrare nel contenitore della pellicola potrebbe rovinare le prime immagini. Si consiglia di conservare il film nel contenitore nero di protezione prima di caricarlo in macchina. Effettuare il caricamento in macchina rapidamente e in luce attenuata.
E voi, cosa ne pensate?

Avete mai provato questa pellicola? Con quale macchina? Come vi siete trovati? Scrivetelo nei commenti!

Comments

comments

Lascia un commento