Review on Review: Fujichrome T64 Professional

Oggi si parla di una pellicola diapositiva fuori produzione e “quasi” introvabile, sto parlando della Fujichrome T64 Professional, diapositiva con indice di Esposizione 64 ISO studiata per la luce al tungsteno, dalla grana fine e dall’elevata qualità. In più aggiungerei che è possibile sviluppala in due differenti modi in modo da ottenere due risultati totalmente differenti!!!

Prime Impressioni

La Fujichrome T64 Professional è una pellicola diapositiva a colori. Pellicola dalla bassa velocità con grana ultra fine e nitidezza elevata. È stata progettata per l’esposizione con illuminazione al tungsteno (3200 K). Si può anche esporre con illuminazione del flash (3400 K) oppure con la luce del giorno.

Le pellicole invertibili per luce artificiale sono utilizzate per riprese commerciali, principalmente per oggetti di lusso quali gioielli, arredamento e architettura che richiedono standard rigorosi per la riproduzione dei colori e delle trame. Al pari delle tanto acclamate Fujichrome Velvia 100F e Fujichrome ASTIA 100F , la pellicola Fujichrome T64 Professional incorpora le tecnologie MSSC (Multi-Structured Sigma Crystal Technology) e MCCL (Multi-Color-Correction Layer Technology) di Fujifilm ed è pertanto in grado di garantire una grana ultrafine e una fedeltà cromatica tra le migliori al mondo. Il risultato è la riproduzione fedele delle delicate differenze nelle tonalità cromatiche e nella trama di gioielli e altri oggetti, difficilmente ottenibile in passato. Le sue caratteristiche tonali uniformi si traducono in una gradazione naturale e ricca e in un continuo bilanciamento dei grigi, dalle alte luci alle ombre.

Per una migliore resa del colore, utilizzare lampade al tungsteno (3200 K). Se si utilizzano fonti di illuminazioni differenti il colore delle immagini cambierà in modo significativo, infatti altre fonti di luce non possono dare risultati altrettanto buoni, anche con l’utilizzo di filtri ( con luci da 3400K utilizzare un filtro 81A mentre per luce diurna utilizzare un filtro 85B) in modo da non ottenere foto tendenti al viola/rosso.

Caratteristiche in sintesi

Fujichrome T64 Professional

Tipo pellicola Diapositiva a Colori
Formato Pellicola 135 – 120
Sensibilità ISO  – 64
Contrasto Ottimo
PRO  – Trattamento in chimica E-6 compatibile (C-41 per effetti speciali)
CONTRO Grana assente
Produttore Fuji
©AnalogMind2017

Fonte: FujiFilm

Test

Di seguito potete vedere qualche foto fatta con la Yashica MAT 124 nel mio caso ho fatto sviluppare il rullino in C-41 (X-Pro).

Mi aspettavo i colori tendenti al viola/rosso per via della luce del sole.. Invece le foto sono uscite fuori con colori tendenti al verde con una leggera dominante azzurra. La grana é quasi inesistente grazie ai suoi 64 ISO.

Qui potete vedere un rullino scattato con la Horizon Perfekt anche qui sviluppata in XPro.

In questo casa potete vedere la classica dominante violacea del T64

Per finire un rullino lavato nella lavatrice.

Conclusioni
Unico consiglio che posso darvi é quello di acquistare almeno un rullino e provarla indifferentemente in E-6 che in C-41. Vedrete che vi colpirá!
E voi, cosa ne pensate?

Avete mai provato questa pellicola? Con quale macchina? Come vi siete trovati? Scrivetelo nei commenti!

Comments

comments

Lascia un commento