Review on Review: Holga 120 CFN

Benvenuti in una nuova recensione sulle fotocamere analogiche,oggi vi parlo della Holga 120 CFN, una toycam giocattolo in grado di regalare immagini dal tocco onirico e creativo! Per scoprire molto altro su questo piccolo gioiellino continuate a leggere.

Prime Impressioni

La Holga é una fotocamera giocattolo conosciuta per le atmosfere da sogno che regala, per le cornici con gli angoli neri e per i tagli di luce che vengono impressionati sui fotogrammi. La macchina, prodotta in Cina, è costruita bene, leggera e compatta ma allo stesso tempo resistente! Anche la lente è in plastica.

La Holga 120 CFN è dotata di un flash con 4 gelatine (trasparente, rossa, gialla e blue).

Nella confezione oltre al corpo macchina si può trovare il manuale d’istruzioni, due mascherine una per scattare 12 foto mentre un’altra per fare 16 pose.

©AnalogMind2017
Camera Body & Controls

Come detto prima la macchina é costruita con della plastica dura, al tatto sembra resistente e robusta, sia la forma che le dimensioni ricordano vagamente la sorellina Diana.
Nella parte inferiore al centro é posto l’attacco per il treppiedi per realizzare doppie esposizioni. Accanto il switch per impostare il tempo di scatto Posa N e posa B.

©AnalogMind2017

Nella parte frontale é presente la lente, il pulsante di scatto (una leva da abbassare) e nella parte superiore si può vedere il flash con le gelatine. Accanto invece troviamo il mirino.

©AnalogMind2017

 

Per quanto riguarda la regolazione della messa a fuoco va fatta a stima, è possibile scegliere tra ritratto, gruppo, paesaggio e per finire infinito!
Nella parte superiore é presente la ghiera per avanzare la pellicola, al centro é visibile una seconda ghiera per cambiare gelatina al flash.
©AnalogMind2017

Nella parte posteriore è posto lo sportello per accedere al magazzino dove è possibile caricare la pellicola. Basta abbassare i due ganci in latta posti ai lati del corpo macchina e accediamo al magazzino della macchina, qui è possibile inserire le pile (2AA) per azionare il flash, inserire le mascherine che preferiamo e per finire inserire la nostra pellicola 120 preferita. Ora chiudiamo tutto e siamo pronti per scattare!

©AnalogMind2017
©AnalogMind2017
Caratteristiche in Sintesi
Holga 120 CFN
Tipo Fotocamera Compatta
Formato Pellicola 120
Velocità di Scatto  – Posa N (1/60) Posa B
Messa a Fuoco Manuale
Esposizioni Multiple  –  Si
Mirino Galeliano a stima
Esposimetro Assente
Pulsante di Scatto Con filettatura per scatto remoto
Flash Attacco a caldo
Autoscatto  – Assente
Sensibilità  – 100 – 1600
Otturatore Centrale a Lamella
Innesto Obiettivi Assente
Avanzamento Pellicola  – Manuale
Attacco Treppiede Presente
Attacco Cavo di Scatto:
Formato  12 Pose (5,2×5,2cm), 16 Pose (4,2×4,2cm), Panorama Infinito (4,6×4,6cm)
Alimentazione 2 pile AA

Test

Prima di iniziare a scattare con la Holga é necessario scegliere il formato e inserire il rullino. Sul campo la Holga si comporta molto bene. Ed é semplicissima da utilizzare, basta impostare i parametri del tempo (N/B), della distanza in base al soggetto da fotografare, fatto questo non dobbiamo far altro che premere la leva di scatto! Una volta scattata la foto é necessario avanzare la pellicola manualmente mediante la ghiera posta sulla parte superiore e controllare nel contapose il prossimo numero. Fino ad arrivare a 12 o 16 pose in base al formato desiderato.

Di seguito potete vedere qualche foto fatta con la Holga.

Conclusioni
Nata come macchina giocattolo la Holga 120 CFN può tirare fuori molto di più del semplice scatto onirico, grazie alle gelatine incorporate al flash possiamo dare sfogo a tutta la nostra creatività!
E voi, cosa ne pensate?
Avete mai usato unaToyCamera? Quale? Come vi siete trovati? Scrivetelo nei commenti!

Comments

comments

Lascia un commento